“Malga dell’anno 2010″
dell’area vacanze Gitschberg Jochtal –
il vincitore si trova in Val di Fundres

 

 

http://blog.eisacktal.info/wp-content/uploads/2011/01/Gampielalm.jpgLa Malga Gampiel della famiglia Huber del maso Jenneweinhof in Val di Fundres è stata eletta “Malga dell’anno 2010″ dell’area vacanze Gitschberg Jochtal. Grazie al lavoro della giovane famiglia contadina in pochi anni è riuscita a creare un’attività di malga notevole.

 

Non solo la stupenda posizione panoramica della malga, ma anche l’originalità, la cordialità della famiglia e la gestione tradizionale assegnano alla malga lo stato di essere qualcosa di speciale. Poco più di due anni fa fu aggiunta una costruzione adiacente per poter rispondere ancora meglio alle esigenze degli ospiti e sopratutto per creare più posto alla gastonomia abbinata all’attività malgara.

La Malga Gampiel si trova sull’alta via di Fundres ed è raggiungibile in ca. 1,5 ore su un sentiero facile dai masi Egger in fondo alla Val di Fundres, oppure dal parcheggio Dun in ca. 2 ore.

L’Associazione Turistica Gitschberg Jochtal alcuni anni fa ha elaborato i criteri per le malghe e i rifugi dell’area vacanze. I criteri comprendono la garanzia di qualità, il servizio, l’ambiente e la raggiungibilità. Sono questi anche i criteri per l’assegnazione del premio per la malga dell’anno. La Malga Gampiel, nonostante la sua breve storia, ha saputo soddisfare questi criteri in modo esemplare, seguita sul secondo posto dalla Malga Gatterer sulla Malga Fane e dal Rifugio Prantner Stadlhütte in Valle Altafossa.

Come ricompensa per la soddisfazione esemplare dei criteri alla malga dell’anno aspetta una comunicazione particolare da parte dell’area vacanze e una grande insegna in legno con la scritta “Malga dell’anno 2010″.

Il titolo “Malga dell’anno” non è solo un premio, bensì un impiego a tenere alti i livelli, a lavorare costantemente alla qualità come anche a fungere da buon esempio per gli altri rifugi e malghe.